REGOLAMENTO

L’ingresso nel Centro Vacanze comporta l’accettazione e l’osservanza del regolamento che può essere integrato, di volta in volta, da norme aggiuntive che la Direzione riterrà opportune per il migliore funzionamento del Centro. Comporta, inoltre, l’autorizzazione alle riprese foto e video nell’ambito delle attività collettive del Centro Vacanze. Il personale è tenuto a far rispettare il regolamento e a segnalare alla Direzione chi non si attiene ad esso. Gli inadempienti saranno immediatamente allontanati.

GENERALE

  1. All’arrivo gli Ospiti sono tenuti a consegnare un documento d’identità per ogni persona del nucleo familiare per le registrazioni di legge.
  2. I visitatori, se autorizzati e previa consegna di un documento d’identità possono entrare solo a piedi con obbligo di lasciare il Centro entro le 24. Dopo due ore di permanenza sono tenuti al pagamento della relativa tariffa. Orario ingresso visitatori: dalle 7 alle 14 e dalle 15,30 alle 22,30.
  3. Dalle ore 14 alle 16 e dalle 24 alle 7 è fatto obbligo di rispettare il silenzio. E’ vietato pertanto usare apparecchi radio o simili, montare e smontare tende, circolare con veicoli a motore, usare il parco giochi o causare rumori molesti.
  4. La circolazione dei veicoli a motore è vietata, ad eccezione dei veicoli di servizio. Per raggiungere il parcheggio, negli orari consentiti, la velocità è limitata a 5 km/h. Le auto registrate saranno parcheggiate nello spazio a loro riservato e numerato. Alle auto trovate all’interno del Centro Vacanze prive di registrazione sarà richiesto il pagamento della tariffa “Parcheggio Supplementare” fin dall’inizio del soggiorno.
  5. E’ consentito entrare e uscire: in auto dalle ore 7 alle 14 e dalle 16 alle 24; a piedi 24/24 h.
  6. La Direzione non risponde di eventuali danneggiamenti, smarrimenti o asportazioni di oggetti e beni di proprietà dei sigg. Ospiti (auto, imbarcazioni, oggetti di valore e preziosi non depositati presso la Direzione). I parcheggi non sono custoditi.
  7. E’ severamente vietato danneggiare le piante, le attrezzature e le strutture, appendere amache, teli e funi, scavare fosse, versare liquidi bollenti, salati o di rifiuto sul terreno, accendere fuochi all’aperto (l’uso della griglia è consentito nelle aree adibite).
  8. L’uso di tutte le attrezzature (impianti sportivi, parco giochi…) e la partecipazione alle attività organizzate (gare, giochi, spettacoli…) sono a rischio e pericolo dell’utente.
  9. I cani sono ammessi, se segnalati al momento della prenotazione, solo di piccola taglia (max 15 kg)  in zona definita dalla Direzione. E’ fatto obbligo di condurre l’animale a guinzaglio e di dotarsi di museruola, paletta e sacchetto per la pulizia. Al di fuori della zona prevista è consentito condurre il cane solo per il raggiungimento delle uscite.
  10. E’ consentito lavare le auto nell’apposito spazio predisposto dalla Direzione.
  11. I minorenni sono ammessi se accompagnati dai genitori o parenti maggiorenni. I bambini devono essere sempre accompagnati nell’uso delle varie attrezzature e nelle toilette.
  12. La corrispondenza deve essere ritirata in Direzione personalmente dagli adulti.
  13. Il numero dell’alloggio o della piazzola prenotata viene assegnato dalla Direzione e può essere variato in relazione alle esigenze dell’ufficio.

VILLAGGIO

  1. Gli Ospiti potranno occupare la struttura loro assegnata dalle ore 16 alle 22 del giorno di arrivo.
  2. Gli Ospiti, al momento dell’arrivo possono prendere preventiva visione dell’alloggio loro assegnato e sono tenuti al pagamento contestuale dell’intero importo del soggiorno prenotato.
  3. In caso di rinuncia non è previsto alcun rimborso. Il mancato arrivo entro le ore 22 del giorno previsto, senza preavviso di ritardo, equivale a rinuncia.
  4. Ritardi nell’arrivo o partenze anticipate non danno diritto a rimborsi o riduzioni di prezzo.
  5. Gli ospiti si impegnano a custodire la struttura assegnata e a non fare spostamenti dell’arredo senza autorizzazione. Eventuali danni alla struttura e alle attrezzature verranno addebitati.
  6. L’alloggio occupato dovrà essere riconsegnato dagli Ospiti, completo di tutto, con l’angolo cottura e il frigorifero puliti, tra le ore 7 le 9 del giorno di partenza oppure entro le 22,45 del giorno precedente.
  7. Al momento della partenza gli Ospiti dovranno riconsegnare in Reception la chiave della struttura occupata e i microchip in possesso.

CAMPING

  1. La piazzola campeggio, verrà assegnata dalla Direzione, alle cui disposizioni gli Ospiti dovranno attenersi per il parcheggio delle auto e l’installazione della tenda, roulotte o camper.
  1. L’uso della corrente elettrica in piazzola è consentito esclusivamente per l’illuminazione, il frigorifero e il televisore.
  2. Gli Ospiti che hanno provveduto alla prenotazione potranno occupare la piazzola dalle ore 12 alle ore 22 del giorno di arrivo: possono prendere preventiva visione della piazzola loro assegnata e sono tenuti al pagamento contestuale dell’intero importo del soggiorno prenotato. In caso di rinuncia non è previsto alcun rimborso. Il mancato arrivo entro le ore 22 del giorno previsto, senza preavviso di ritardo, equivale a rinuncia. Ritardi nell’arrivo o partenze anticipate non danno diritto a rimborsi o riduzioni di prezzo.
  3. Il pagamento dell’importo relativo al soggiorno non prenotato dev’essere effettuato il giorno precedente in orario di cassa.
  4. La piazzola dev’essere lasciata libera entro le ore 12 del giorno di partenza. Diversamente sarà addebitata l’intera giornata. La piazzola dovrà essere riconsegnata pulita, priva di buche e libera da oggetti di qualsiasi genere (rifiuti, picchetti, funi…).

REGOLAMENTO DEL “CANE e DEL PADRONE EDUCATO”

  1. Si ricorda innanzitutto che il proprietario è responsabile per i danni causati a cose e persone dal proprio cane.
  2. I cani sono ammessi, se segnalati al momento della prenotazione, di piccola taglia (max 15kg) in zona definita dalla Direzione.
  3. Sono consentiti l’accesso e la circolazione dei cani esclusivamente nella Zona Campeggio Ovest. Al di fuori della zona prevista, è consentito condurre il cane solo per il raggiungimento del Ristorante, delle uscite e per l’accesso alla Spiaggia, di cui all’art.7 del presente regolamento. L’accesso al Ristorante è consentito esclusivamente presso i tavoli esterni.
  4. Il proprietario del cane è tenuto ad esibire l’apposito libretto delle vaccinazioni dell’animale al momento dell’ingresso nel Centro vacanze, in regola con quanto previsto dalla legge.
  5. Il cane dovrà essere sempre condotto con il guinzaglio e apposita museruola al seguito. Il guinzaglio, quando utilizzato in modo disgiunto dalla museruola, non può avere una lunghezza superiore a metri 1,5.
  6. I proprietari o detentori a qualsiasi titolo degli animali dovranno raccogliere gli escrementi sul suolo in modo da mantenere e preservare lo stato di igiene e decoro del luogo. A tale scopo devono essere muniti di apposito strumento per la raccolta degli escrementi (paletta o altro mezzo) da esibire in qualsiasi momento ad un controllo da parte del personale del Centro Vacanze.
  7. Per l’utilizzo delle Spiagge si ricorda quanto previsto dall’Art.5 comma 3 del regolamento del Comune di Porto Sant’Elpidio, il quale dispone che: “I concessionari di spiaggia, durante il periodo di apertura al pubblico possano”…”accogliere cani o altri animali di piccola taglia, provvisti di museruola e guinzaglio, che dovranno essere sistemati nell’ultima fila di ombrelloni, adeguatamente segnalati. Il cane dovrà essere portato in braccio dal padrone fino all’ombrellone assegnato ove sarà presente una ciotola d’acqua. Il cane dovrà essere sempre mantenuto al guinzaglio sotto l’ombrellone; in particolare in nessun caso il padrone potrà condurre il cagnolino sulla battigia, nel mare, nei locali ove si consumano i pasti, nelle cabine e nelle docce. I conduttori o accompagnatori dei cani dovranno avere al seguito idoneo sistema per la raccolta degli escrementi che, in nessun caso, potranno essere lasciati sulla spiaggia…”
  8. E’ fatto obbligo, in generale, di tenere atteggiamenti e comportamenti che evitino che il cane arrechi disturbo alla quiete degli altri ospiti del Centro Vacanze