Celiaci in viaggio: 5 utili consigli per organizzare una vacanza memorabile, piacevole e senza stress

Stai preparando il prossimo viaggio, ma non sai dove cominciare per programmare bene tutto senza brutte sorprese? Cosa bisogna fare prima di organizzare un viaggio senza glutine? Leggi i nostri 5 consigli utili per chi soffre di intolleranze alimentari e parti senza stress! Viaggiare sicuri e in relax si può!

1. Controlla l’esistenza di negozi e locali gluten free

Appena scegli il posto dove trascorrerai la tua prossima vacanza informati sui negozi e locali dove potrai comprare prodotti o mangiare senza glutine. Esistono molte strutture turistiche che mettono a disposizione ristoranti con pasti adatti a te e alle tue esigenze. Avere il locale con la cucina gluten free nelle vicinanze ti permette a stare tranquillo e comodo senza preoccuparsi di fare la ricerca dei locali dove potrai mangiare in armonia con la tua dieta.

Se nella struttura dove alloggi non c’è il ristorante gluten free, ma per fortuna hai trovato un locale che offre i pasti adatti per te, prova comunque a chiamare e accertati che il giorno da te scelto sia effettivamente possibile consumare piatti senza glutine. Molti ristoranti preparano il cibo per celiaci solo su prenotazione quindi meglio prevenire che curare.

2. Prenota un alloggio perfetto alle tue esigenze

Se devi ancora prenotare un B&B, campeggio o hotel e non sei sicuro se la struttura include nel servizio i pasti adatti anche per i celiachi, anche in questo caso non esitare di telefonare o scrivere una mail. Spesso un contatto chiarisce molti dubbi e riesce a rassicurare senza far perdere troppo tempo.

Se nel posto dove vai in vacanza hai problemi nella ricerca dei locali e supermercati con i prodotti senza glutine, puoi sempre optare per un alloggio munito di un angolo cottura. E’ la soluzione decisamente migliore se vuoi essere sicuro al cento per cento di quello che mangi e vuoi evitare qualsiasi problema.

3. Contatta l’associazione sulla celiachia

Sia in Italia che nei molti paesi all’estero esistono associazioni di celiaci che puoi contattare per qualsiasi dubbio, consiglio, richiesta o chiarimento. Sul sito dell’ Associazione Celiachia in Italia è possibile trovare  nomi, telefoni e indirizzi email delle maggiori associazioni sulla celiachia in tutto il mondo. Prima della partenza verifica l’esistenza di un’associazione di celiaci alla quale fare riferimento. Se la trovi nel paese di destinazione non dimenticare di salvare i contatti che ti potrebbero essere utili in qualsiasi situazione.

4. Fatti aiutare da tuo smartphone e la carta del viaggiatore celiaco

Oggi viaggiare per celiaci è molto più facile, tra l’altro grazie ai tanti portali web e le applicazioni scaricabili direttamente sul tuo smartphone. Molte app grazie alla geolocalizzazione ti aiutano a trovare ristoranti, alberghi, supermercati o farmacie in cui si può mangiare e acquistare i prodotti senza glutine. Una di queste app è stata realizzata dall’Associazione Italiana Celiachia, che offre non solo la funzione della ricerca dei locali per celiaci ma permette anche di effettuare il riconoscimento dei prodotti presenti nella lista di AIC tramite lettura dei codici a barre con la fotocamera del cellulare.

Tutti i celiaci che viaggiano all’estero possono inoltre trovare sul web una sorta di cartellino molto utile. Sul sito celiactravel.com è possibile trovare cartoncini precompilati con richieste di un pasto gluten free scritti in 63 lingue diverse. Ti stai preparando per il prossimo viaggio? Allora scarica il cartellino, stampalo, mettilo in valigia e mostralo al cameriere al momento di ordinare nei ristoranti.

5. Preparati per la durata del viaggio

Se per andare in vacanza devi organizzare un viaggio abbastanza lungo, mettere nel bagaglio a mano un po’ di cibo, sarà sicuramente molto prezioso. Avere un pacchetto di biscotti per la prima colazione o generi di prima necessità, aiuterà non solo a resistere in viaggio, ma anche non dover andare a fare la spesa subito dopo l’arrivo.

Viaggi con l’aereo? Molte compagnie aeree per le lunghe tratte offrono i pasti gluten free. L’importante è che il pasto senza glutine venga prenotato insieme al volo o 24 ore prima della partenza. Se invece ti aspetta il volo di durata minore alle tre ore e con le campagne europee low cost, bisogna prepararsi un po’ di più. A bordo avrai sicuramente la possibilità di comprare qualche stuzzichino, anche se sempre meglio portare qualcosa da mangiare gluten free in bagaglio a mano.

Per i celiaci lontani da casa e dalla propria cucina viaggiare può risultare una vera sfida. Tuttavia la celiachia non deve rappresentare un ostacolo. Con una giusta preparazione e un po’ di attenzione si può trascorrere una vacanza senza problemi, emergenze e stress. E anche se ti stai preparando attentamente devi comunque tenere presente che ti può capitare di mangiare qualcosa di sbagliato. Se in queste situazioni hai bisogno di un’assistenza medica, informati per sicurezza sulla posizione degli ospedali e delle farmacie e tieni sempre con te anche i numeri di emergenza.
Se sei in ricerca di un alloggio per la tua prossima vacanza gluten free, tieni presente che nel menu del nostro ristorante interno sono presenti diversi piatti appositamente studiati per celiaci. Approfitta una delle offerte per soggiornare in villaggio o nel campeggio a prezzi più che vantaggiosi e goditi il tuo viaggio estivo senza glutine e senza stress. Affrettati!

Comments are closed.